Nella mia quotidiana attività di consulenza presso aziende medio-grandi, avverto un grande interesse per le soluzioni di Cloud Backup, i cui vantaggi stanno poco alla volta convincendo un po’ tutti.

Quali sono i servizi che stanno sotto al nome di Cloud Backup ?

per Cloud backup si intendono una serie di soluzioni che permettono di replicare i dati aziendali in modalità sicura presso Datacenter remoti opportunamente dimensionati e strutturati per garantire i massimi livelli di affidabilità, privacy e conservazione possibili.

Cloud Backup : una serie di diverse soluzioni.

  • Storage as a service : nel quale si crea una relazione tra lo storage del cliente ed uno presente in un Datacenter. E’ possibile utilizzare le tecnologie ed i tool di backup già utilizzati, utilizzando le policy (spazio utilizzato, modalità e retention) preferite. In altre parole si fa tutto come se avessi ancora il backup in casa, con il vantaggio di salvare i dati sensibili in ambienti remoti ed strutturati per garantire la massima disponibilità e continuità di servizio. Tipicamente si utilizza FTP per instaurare la connessione con il Datacenter, che deve essere raggiunto con modalità di connessione sicure, principalmente VPN over Internet oppure connessioni in rete privata MPLS.
  • Sync & Share : ovvero tutti i dati oggetto di BU saranno condivisi con gli utenti che ne potranno usufruirne da qualsiasi device (PC, smartphone, tablet…). E’ il caso di Dropbox, Google Drive ed altri servizi del cosiddetto “Personal Cloud”, che hanno un orientamento principalmente consumer, da qualche tempo si affacciano sul mercato anche delle soluzioni di livello e di funzionalità Enterprise, come quelle presenti all’interno del servizio Fast Cloud di Fastweb.
  • File server as a service: può essere visto come un’evoluzione dei due servizi sopra descritti . Anziché installare e mantenere un File server in casa, dovendolo gestire e curandone i backup, a volte con la necessità di doverlo rendere disponibile ad utenti in mobilità, potrai utilizzare un apposito servizio, garantendone l’accesso da remoto ed integrandolo con i sistemi aziendali (Active Directory, LDAP, single sign on…). Paghi un canone ed accedi ad un servizio, con tutti i vantaggi del Cloud.
  • Disaster Recovery : in realtà è molto più di un “semplice” backup : si intende infatti la possibilità di replicare l’infrastruttura tecnologica presente presso il Datacenter del Cliente (VM , dati, applicazioni, sistemi operativi e quant’altro) verso il DC del Cloud Provider. In caso di disastro è possibile, definendo specifiche procedure, l’erogazione dei servizi dal Datacenter secondo un apposito piano di disaster recovery. (Leggi qui i 4 aspetti fondamentali di un disaster recovery plan)

La mia privacy è tutelata ?

L’argomento è ampio e spinoso, ci sono però alcuni accorgimenti contrattuali che ti possono aiutare.

In sintesi il provider deve assicurare contrattualmente :

  • La proprietà del dato resta tua.
  • L’accesso sicuro al dato.
  • Norme stringenti per la conservazione o la distruzione del dato qualora si interrompa il rapporto di fornitura.

A questo articolo potrai approfondire tutti gli aspetti legali della cosiddetta Data Retention.

cloud backup sync and share

Ma la connettività?

Se decidi di mettere in piedi un progetto di cloud backup all’interno della tua Azienda, avere una buona connessione Internet non è un’opzione, è una necessità.

La buona notizia è che ora le possibilità di avere una connessione affidabile e con ampie garanzie di banda si sono moltiplicate :

  • La tua Azienda potrebbe già essere raggiunta da connessioni in tecnologia FTTS
  • Per esigenze maggiori, potrebbe essere possibile raggiungere la tua Azienda con fibra ottica dedicata a costi comunque accessibili.
  • Nelle zone in “digital divide”, potrai invece utilizzare connessioni wireless, che per banda, affidabilità e tempi di latenza non hanno nulla da invidiare alle connessioni in fibra ottica.
  • La soluzione migliore sarebbe combinare una connessione con cavo (xDSL o fibra) con una wireless, garantendoti in questo modo la massima continuità di servizio.

Quali tra questi servizi è il migliore ?

Praticamente impossibile poterlo dire : ovviamente ciò dipende dalla tua situazione e dalle dimensioni della tua azienda, dalla presenza di personale in mobilità, dalla criticità dei dati aziendali e così via.

Nelle Aziende ancora non si capisce quale sia il “percorso” da intraprendere, oppure quale servizio è migliore rispetto ad altri per le proprie specifiche esigenze.

Se vuoi capire qual’è la soluzione di Cloud Backup maggiormente in linea con le tue esigenze, contattami qui.