[grwebform url=”https://app.getresponse.com/view_webform_v2.js?u=Sn4DP&webforms_id=19442304″ css=”on” center=”off” center_margin=”200″/]Se stai valutando l’acquisto del nuovo centralino aziendale, dovresti prendere in seria considerazione un centralino Cloud.

Questo perchè il tuo nuovo centralino dovrà essere in grado di accompagnare le evoluzioni aziendali:  dovrai valutarne la flessibilità e l’espansibilità della soluzione, oltre all’apertura verso il mondo esterno e la compatibilità con gli standard tecnologici.

Se adesso stai chiedendo al tuo apparato solo di ricevere, inoltrare ed effettuare chiamate, considera che non puoi conoscere le possibili evoluzioni della tua azienda…

Ad esempio oggi lo smartworking è oramai realtà, e gli utenti chiedono sempre più flessibili ed innovativi, come ad esempio di non avere alcun telefono sulla scrivania ma di utilizzare il proprio smartphone come interno…

Cloud è meglio !

Cos’è un centralino Cloud?

Un centralino cloud è una soluzione virtuale: non si installa nulla in azienda ma si accede (tramite Internet o rete privata) alle funzioni di centralino tramite dei servizi erogati da un provider.

Perchè un centralino cloud è meglio di un centralino fisico installato in azienda?

Potrei risponderti che ci troviamo nel bel mezzo di un passaggio importante, non solo in ambito ICT: il passaggio dalla proprietà del bene all’utilizzo dello stesso.

In altre parole: perché acquistare un centralino quando possiamo benissimo acquistare un servizio che assolva le stesse funzioni ? (questo aspetto renderà molto felice il tuo responsabile amministrativo, puoi scommetterci!)

Pensaci bene, il centralino non contiene dati aziendali sensibili, costringe spesso ad interventi i tecnici manutentori (che si fanno pagare l’uscita), e se in futuro vorrai espanderlo (aggiungere interni oppure più linee telefoniche) dovrai intervenire fisicamente con relativi costi e blocco dell’operatività.

Perché non optare per un servizio pagando un canone fisso mensile per ogni utente ?

Niente rotture fisiche.

Niente blocchi per manutenzione.

Niente uscite per aggiungere interni o linee telefoniche.

Massima flessibilità e scalabilità.

Tutta una serie di nuovi servizi che puoi aggiungere… (ed in alcuni casi senza nemmeno spendere un euro in più!)

Centralino Cloud: standard SIP.

Partiamo dalle fondamenta: ti consiglio un centralino cloud che utilizza un protocollo SIP standard.

Alcune soluzioni di importanti vendor, utilizzano dei protocolli SIP “modificati”, che rendono il centralino compatibile solo con i propri telefoni ed apparati.

Perché è importante utilizzare invece un protocollo SIP standard?

Per due ragioni principali:

  • La prima è che potresti trovarti nell’esigenza di dover cambiare tipo di centralino/servizio. Se utilizzi un protocollo standard non dovrai cambiare i telefoni ai quali gli utenti sono abituati (per i quali avrai anche speso un po’ di soldi…).
  • La seconda è che potrai avvalerti di diversi servizi forniti da terze parti (phone client gratuiti ad esempio…) oppure potrai “federare” (cioè unire) il tuo centralino per l’interscambio di servizi con sistemi di modelli diversi magari già presenti in altre sedi della tua azienda oppure presso clienti e partner.

Utilizzare lo standard ti aiuta in tutto questo, e potrà aiutarti anche se in futuro vorrai aggiungere al tuo centralino alcune funzioni di Unified Communication…

Centralino Cloud ed Unified Communication.

Il tuo nuovo centralino cloud può diventare la base per tutta una serie di servizi aggiuntivi, (anche questi erogati tramite cloud…)

  • Fax to mail/Mail to fax.  Inviare e ricevere fax tramite la mail.
  • Mobile extension Rendere il proprio smartphone un interno del centralino
  • Chat. Chat aziendale per contenere l’inutile proliferare dei maledetti “trenini di mail”.
  • Videocomunicazione ognuno può utilizzarla dal proprio PC o smartphone in qualsiasi situazione ed in qualsiasi luogo.
  • Desktop Sharing. Durante una VDC potresti aver bisogno di “far vedere” cosa stai facendo, descrivere un processo o mostrare una presentazione al tuo interlocutore. Condividi lo schermo ed è fatta!

Ti interessano le soluzioni di Unified Communication e vuoi approfondire? Ecco l’articolo giusto!

Centralino Cloud e sistemi aziendali

Altro punto da valutare: vuoi che il tuo centralino cloud resti confinato alle sole telefonate, oppure pensi che debba colloquiare con gli altri sistemi aziendali?

Un centralino oggi (cloud o installato in casa) è un software, ed ogni software che si rispetti deve poter interagire con il resto dei sistemi aziendali.

Il mio consiglio è quello di verificare che la soluzione prescelta possa, senza farti spendere una fortuna in sviluppo e personalizzazioni, essere interfacciato con gli altri strumenti usati in azienda, quali ad esempio la posta elettronica, il CRM oppure il gestionale.

Ci sono applicazioni molto utili, come ad esempio la creazione di una rubrica telefonica aziendale sempre aggiornata, che viene popolata prelevando dati dalle altre applicazioni in uso, ad esempio il gestionale aziendale.

Il tuo fornitore ha cambiato numero di telefono?

Aggiornando il gestionale anche la rubrica aziendale del centralino verrà aggiornata in automatico.

Non dimentichiamo il trunk SIP!

Il tuo nuovo centralino cloud dovrebbe poter gestire diversi TRUNK SIP.

Un TRUNK SIP è una soluzione che non richiede linee telefoniche fisiche e permette di effettuare e ricevere chiamate utilizzando una qualsiasi connessione ad Internet oppure di tipo privato, come MPLS.

Il tutto è erogato da un provider VoIP che collega le proprie centrali al tuo centralino virtuale.

Poter gestire diversi flussi SIP può darti grandi vantaggi in termini di risparmio: potresti avere un provider VoIP molto conveniente se chiami molto in Cina, un’altro fornitore potrebbe invece essere vantaggioso quando chiami negli Stati Uniti.

Il tuo centralino Cloud dovrà capire le destinazioni ed  indirizzare le chiamate sul provider più conveniente.

Quanto è conveniente una soluzione del genere? Ecco qui la risposta.

E nemmeno la sicurezza!

Un suggerimento che potrà essere banale, ma il centralino Cloud non deve assolutamente essere pubblicato su Internet!

Deve invece essere protetto e raggiungibile solo dagli utenti aziendali tramite VPN (oppure MPLS in caso di sedi con moli utenti).

Un centralino senza protezioni viene bucato nel giro di pochi giorni, (se non poche ore…), con relative brutte sorprese: addebiti per migliaia di euro per chiamate verso paesi esotici che non avete mai fatto!

Centralino Cloud dedicato vs. servizio dell’operatore TLC

Dopo aver parlato delle caratteristiche, diamo uno sguardo a quel che propone il mercato.

Oggi sul mercato puoi trovare due diverse categorie di offerte:

  • Offerta di centralino cloud proposta dagli operatori TLC in bundle con la connessione internet e telefonica.  E’ il caso dell’offerta IPCENTREX di Fastweb oppure dell’offerta Vodafone Rete Unica.
  • Offerta di centralino cloud proposta da provider Cloud.

Come è meglio muoversi al riguardo?

Ti lascio alcune macro-indicazioni:

  • Se stai cercando delle funzioni base, se hai un occhio attento al budget e se vuoi i vantaggi di avere un operatore unico, l’offerta bundle connessione+centralino cloud, può essere una buona soluzione.
  • La proposta bundle dell’operatore TLC si basa su di un ambiente standard usato da qualche migliaio di utenti, potresti quindi avere diversi problemi a personalizzare la soluzione ed integrare uno o più funzioni viste sopra.
  • Vuoi invece una soluzione personalizzata? allora ti consiglio un provider Cloud, in grado di ritagliarti un ambiente dedicato sulle tue esigenze specifiche.

Da dove partire?

Da un’analisi attenta da parte di chi ha installato più di un migliaio di postazioni che utilizzano un centralino cloud.

Contattaci ora e valuta tu stesso la nostra competenza!