idCloud è la soluzione di classe Enterprise per l’erogazione di servizi di Public Cloud (ma è applicabile anche per Private Cloud e Hybrid Cloud) che permette fin da subito di ottenere risparmi misurabili, recuperando efficienza attraverso progetti di consolidamento e virtualizzazione.

La piattaforma è realizzata  e proposta dalla società milanese Innovazionedigitale: grazie a questa offerta il cliente può usufruire dei vantaggi propri di grandi player internazionali (quali Amazon, Rackspace o altri) essendo inoltre certo della vicinanza (non solo fisica) della società fornitrice, della propria infrastruttura IT e dei propri dati.

La peculiarità di quest’offerta sta nella capacità di modulare il dimensionamento dell’ambiente ICT in rapporto alle reali esigenze del cliente : gli ambienti possono essere dinamicamente riconfigurati a carichi variabili consentendo l’ottimale utilizzo delle risorse, per ottenere una soluzione di virtualizzazione che tenga conto dei requisiti di sicurezza e compliance dell’azienda cliente.

L’infrastruttura basata su tecnologia VMWARE© consente di seguire con la massima flessibilità le esigenze di crescita del Cliente, permettendo di creare da una singola macchina virtuale fino alla possibilità di virtualizzare tutti gli asset dell’infrastruttura IT e distribuire tali risorse ai propri utenti sotto forma di servizio.

L’alta affidabilità della soluzione è garantita a più livelli attraverso le feature avanzate di server di classe enterprise, la rilocazione automatica di un server virtuale su un altro host fisico in caso di fault , la ridondanza degli switch ethernet e FC, la ridondanza delle schede di rete e della SAN (Storage Area Network), il multipath dello storage, etc…

Da parte dell’amministratore vi sono due possibili configurazioni :

  • Configurare singole VM ed allocare per ciascuna di esse le risorse in termini di RAM, CPU, Storage desiderate, con la possibilità di modificarle in qualsiasi momento.
  • Creare un vero e proprio Virtual Data Center : l’amministratore acquista valori totali delle risorse di cui sopra, con la facoltà e la libertà di configurare all’interno di questo spazio virtuale il numero di macchine che preferisce gestendo in autonomia il carico di ciascuna di esse.

E’ possibile collegare ogni singola VM oppure l’intero Virtual Data Center ad una rete MPLS oppure a connettività Internet dedicata.

[contact-form-7 404 "Not Found"]