costi aziendali

“Cri , per il 2018 è meglio investire o risparmiare?”

Per rispondere “entrambe” dovresti vivere in un bel mondo fatato dove le aziende non hanno problemi, accedono senza difficoltà al credito e la domanda nel mercato non ha mai flessioni negative.

Oggi le aziende sopportano, come ben sai, difficoltà di ogni tipo e conseguire risultati è sempre più faticoso.

Facciamo il primo passo: per il 2018 e gli anni a venire è necessario spendere bene e questo indipendentemente dall’ammontare della somma che già spendi o hai previsto di spendere.

E come si fa?

Non è semplice perché occorre valutare i tuoi costi aziendali.

Quali costi?  Se puoi tutti.

Iniziamo da cosa sono e come devi considerarli nella tua azienda.

Cosa sono i costi aziendali?

Costo aziendale: espressione monetaria o numerica del valore di un bene o servizio utilizzato per produrre o acquistare un differente bene o servizio.

Esiste un solo costo? No.

L’elenco delle voci di costo è lunga ed articolata e per ora mi limito a sottolineare che nella tua azienda non devi dimenticare i costi totali ossia la somma dei Costi Fissi, Costi Variabili, Costi di Investimento, Costi Diretti e Indiretti.

Se sei davanti ad una scelta di investimento di medio o lungo periodo non puoi non dimenticare l’importanza strategica dei costi aziendali che ti ho appena elencato.

Una breve carrellata per capire cosa sono e perché contano in “casa tua”.

  • Costi Fissi: sono quei costi che non variano in relazione ad un particolare volume produttivo ed un determinato periodo di tempo ad esempio:
    • Stipendi
    • Spese generali come la spesa telefonica
    • Manutenzione ordinaria di impianti o macchinari
    • Canoni leasing

A volte chiamati anche “costi strutturali” perché sostengono alla base la struttura dell’azienda e sono presenti anche se il fatturato aziendale è a zero.

  • Costi Variabili: per costo variabile intendo quel costo aziendale che varia in modo proporzionale al variare del volume di produzione o vendita. Ad esempio:
    • Materie prime
    • Provvigioni per agenti
    • Spese di trasporto
  • Costi di Investimento: I costi di investimento sono l’insieme dei costi iniziali della tua azienda, in poche parole, sono i costi di investimento di capitale iniziale per l’avvio della tua attività. Sono chiamati anche Capex (Capital Expenditure), ovvero i costi necessari per acquistare i tuoi cespiti (beni strumentali).
  • Costi Diretti e Costi Indiretti: Per Costo Diretto mi riferisco ad un costo che appartiene, per certo, alla realizzazione un prodotto o servizio. Ad esempio se la tua attività è produrre oggetti con stampanti 3D ecco che un costo diretto è la stampante stessa, il materiale di consumo, la licenza del software ecc. Per costo indiretto mi riferisco a quel costo che non incide direttamente sulla produzione del bene ma che viene utilizzato contemporaneamente per più progetti, ad esempio una utenza elettrica permette la realizzazione di più beni e più progetti nello stesso momento.

Riduzione dei costi aziendali: ecco come

Se sei invece in un momento in cui vuoi riconsiderare i tuoi costi aziendali attuali e verificare se sono veramente utili alla realizzazione dei tuoi progetti, prodotti o servizi, devi sapere su quali costi puoi e devi intervenire e per farlo devi porti delle domande precise.

Supponiamo tu voglia rivedere i tuoi costi riferiti alle TLC aziendali, dovrai farti domande “corrette” per avere risposte ad hoc come ad esempio:

  1. Questa utenza telefonica è adatta alle mie necessità di oggi?
  2. La spesa telefonica aziendale è corretta o eccessiva rispetto alle mie esigenze?
  3. La mia struttura hardware è adatta per la realizzazione dei miei progetti di domani?
  4. Il mio centralino è obsoleto e costoso rispetto agli attuali in commercio ?
  5. La mia connettività in azienda è sufficiente per far lavorare tutti i miei collaboratori senza interruzioni?

Queste sono solo 5 tra le migliaia di domande che tu, da imprenditore o manager, dovresti porti ogni giorno, e quando non lo fai, cerchiamo di essere noi a promuovere queste riflessioni con il nostro servizio di TLC assessment.

Ecco 5 analisi da compiere:

  1. Se la tua utenza telefonica è stata attivata anni fa è necessario riconsiderarne le caratteristiche per vedere se sono attuali. In caso sia superata occorre una modifica tempestiva evitando così ulteriori sprechi.
  2. Se la tua spesa telefonica è corrispondente alle tue esigenze, con buona probabilità è corretta anche da un punto di vista economico, ma per esserne certo confronta sempre la tua offerta con quanto offre il mercato e cerca di allinearti. Per esempio, se telefoni molto all’estero, perchè non considerare una soluzione VoIP?
  3. I tuoi PC sono attuali e pronti a gestire software “pesanti” oppure si “impallano “ in continuazione? È chiaro che se i tuoi pc sono obsoleti lo è anche il tuo modo di lavorare… pensaci prima che ti debba fermare troppo a lungo…la virtualizzazione dei desktop è oramai realtà, se vuoi vedere come funziona guarda questo video…
  4. Hai investito in centralino svariate migliaia di Euro e i costi di manutenzione sono oramai eccessivi tanto da averlo ripagato una seconda volta? La tecnologia migliora e ci migliora nel nostro modo di lavorare. Esistono Centralini cloud senza costi occulti e sempre aggiornati.
  5. Hai dei momenti in cui ti ritrovi in “tutti connessi e nessuno lavora?” Ecco che la tua linea dati è sottodimensionata rispetto alla tua attività. Il famigerato caso di spreco di tempo e di denaro.

Costi aziendali e Cloud.

Il cloud fa risparmiare oppure no?

Se anche tu ti poni questa domanda, permettimi di stravolgere quest’ottica e di fare una riflessione…

Il cloud non fa risparmiare, ma è un importante veicolo per una maggiore efficenza.

Infatti il cloud permette di annullare tutti quei costi nascondi legati al possesso di un’infrastruttura IT, quali ad esempio, costi per aggiornare i sistemi, condizionamento e alimentazione elettrica, gestione dei backup, politiche di sicurezza e, per restare in tema, oneri finanziari.

Si, il Cloud ti permette di annullare gli investimenti e relativi costi finanziari.

In altre parole ti permette di contenere la spesa in termini di capex (investimenti) e di passare in una logica di opex (canoni per un servizio).

In questo articolo trovi un approfondimento in merito ai costi del cloud., capirai perchè al  tuo CFO il Cloud piacerà molto…

Valutare i costi aziendali per aumentare la competitività

Per abbattere in modo corretto i tuoi costi telefonici, dati e mobile puoi far valutare la tua azienda a noi di Opencloud. Con noi è più semplice di quanto immagini. Non esiste la bacchetta magica né possiamo prevedere il futuro ma di certo sappiamo valutare i tuoi costi di oggi, e questo ti permetterà di migliorare i tuoi costi di domani e rendere la tua azienda più competitiva.

A queste e molte altre domande noi di Opencloud abbiamo dato risposte, contattaci ed insieme troveremo la scelta più giusta per te… costi quel che costi.