datacenter-green

Dopo anni di onorato servizio, il tuo CED non è più in linea con le esigenze aziendali.

Oggi ti viene richiesta totale affidabilità e di continuità di servizio garantita, oltre al controllo dei consumi e dei relativi costi di gestione.

Per soddisfare queste aspettative del tuo management, hai finalmente hai deciso che sposterai i tuoi server dal tuo locale CED verso un Datacenter di un Provider.

Modernizzare ed ampliare le infrastrutture del tuo locale costerebbe troppo e ci vorrebbe troppo tempo: così stai valutando alcuni servizi di housing proposti dai vari provider, servizi che ti permettono di affittare spazio fisico e connettività in un armadio rack in un Datacenter.

Facendo questa analisi ti sei accorto che i principali fattori che differenziano i Data center sono due:

  • La certificazione TIER. A seconda dei livelli di ridondanza delle infrastrutture e della continuità di servizio garantita, la certificazione TIER divide i Datacenter in 4 livelli, si va da TIER I (scarso) fino a TIER IV (ottimo). Se ti interessa capirne di più, ho qui un articolo pronto all’uso…
  • L’efficienza energetica del Datacenter.

Questo secondo punto merita un approfondimento: in questo post cercherò di fare un ragionamento circa la reale importanza di utilizzare i servizi di un Datacenter efficiente nell’utilizzo delle risorse energetiche.

Datacenter Green: chi ce l’ha più verde?

Il mio Datacenter è green!

Il mio è più verde del tuo: consuma meno ed più efficiente!

Il fattore efficienza energetica è davvero un fattore competitivo per un Data center ?

Oppure stiamo assistendo all’esagerata tendenza markettara del “Green è bello” ?

Di certo la sensibilità verso questo temi si sta (per fortuna!) diffondendo ed il marketing cerca di cavalcarla, ma i vantaggi ci sono e non sono (solo) di tipo etico.

Sei sensibile ai temi ambientali e preferisci rivolgerti ad un Datacenter con meno sprechi?

Ti faccio subito i miei complimenti…, ma le sole tematiche ambientali, se non sostenute da elementi di tipo economico e da concreti vantaggi per il business della tua Azienda, non sono sufficienti.

Prima di approfondire quali sono questi vantaggi concreti vediamo nel pratico cosa significa Datacenter Green e quali parametri lo definiscono tale.

Datacenter Green: tutta questione di PUE.

Un parametro definisce l’efficienza energetica di un Data center: si tratta del Power Usage Effectiveness (PUE).

Lo dice anche Wikipedia (descrizione completa qui):

Power Usage Effectiveness (PUE) è una misura di quanto efficiente sia un centro di calcolo, o data center, nell’usare l’energia elettrica che lo alimenta. Esso è un parametro che rende l’idea di quanta potenza elettrica sia dedicata all’alimentazioni degli apparati IT rispetto ai servizi ausiliari.

Segui il mio ragionamento…

Ipotizziamo che è necessario fornire 100 KW di potenza elettrica ad un Datacenter per permettere il suo corretto funzionamento.

Ipotizziamo inoltre che gli apparati IT quel Datacenter,  (i tuoi server ospitati in Housing, oppure i sistemi che erogano servizi Cloud, altri apparati di networking e così via…) consumano 80 KW di questi 100.

I 20 KW restanti sono lo “spreco”, che va quindi limitato il più possibile.

Calcoliamo il PUE: 100 KW (potenza totale)/80 KW (potenza necessaria agli apparati IT) = 1,25.

Se invece fornisco 100 KW e 90 vengono assorbiti dagli apparati IT, lo “spreco” diminuisce ed il PUE migliora (100/90=1,11).

Il valore ottimale di PUE sarebbe pari a 1, (tutta la potenza elettrica erogata viene assorbita dagli apparati IT), valore impossibile da raggiungere: un datacenter è formato da tanti elementi che, volenti o nolenti, consumano energia.

Quali sono ?

Come consuma un Datacenter.

Lo “spreco” di cui ho parlato prima, in realtà non è affatto uno spreco, è energia necessaria a far funzionare il Datacenter.

Dove viene “sprecata” o meglio “impiegata” l’energia in un Datacenter ?

La lista dei servizi ausiliari è davvero lunga, (illuminazione, UPS, telecamere, apparati di controllo etc etc…), ma un elemento più di altri assorbe larga parte della potenza: la climatizzazione.

In un Datacenter ci sono centinaia di server, routers, switches ed altro: è necessario impiegare molta energia per raffreddare l’ambiente e per fare in modo che tutto ciò lavori alla corretta temperatura.

Non è un caso che i Datacenter con i migliori PUE si trovino in zone fredde del globo: il PUE migliore al mondo (1,08) è al momento detenuto dal Datacenter Yahoo sito vicino alle Cascate Del Niagara, mentre il migliore a livello Europeo (PUE pari a 1,1) è del Datacenter Cap Gemini che si trova ad ovest di Londra.

Ed in Italia, Paese non proprio dal clima freddo?

Fastweb riferisce che il proprio Datacenter di Milano Caracciolo (dove hanno casa i servizi Fast Cloud) ha il miglior PUE in Italia. (valore pari a 1,25).

Datacenter Green: vantaggi per la tua Azienda.

Tutto bello. Ma cosa mi viene in tasca?

Eccoci al punto, perchè un Data center con una migliore efficienza energetica è da preferire rispetto ad altri?

Per due motivi principali:

  • Un Datacenter con meno sprechi ha costi di gestione inferiori. Questo significa che, se decidi di portare i tuoi sistemi in un Datacenter a basso PUE, potrai nel tempo ottenere prezzi sempre più vantaggiosi per il tuo servizio di Housing.
  • Poche storie: a parità di localizzazione fisica, un Datacenter consuma meno di altri perchè è progettato meglio ed impiega strutture più moderne, che si traduce in meno guasti, meno manutenzione e di conseguenza maggiore continuità di servizio per i tuoi sistemi e meno problemi per te.

Tutto ciò si traduce quindi in due aspetti fondamentali per la tua valutazione :

  • Percentuale di uptime garantita del Data center.  I migliori data center (quelli certificati TIER IV), hanno un uptime garantito al 99,995% della durata annua, cioè significa che al massimo non potrai disporre dei tuoi sistemi per meno di mezz’ora all’anno.
  • Costo del servizio. Aspetto controverso, che di certo dipende molto dal livello di criticità del servizio che intendi ospitare nel Datacenter.

Valutare tutti gli elementi che influenzano la scelta di un servizio di housing non è affatto facile…se vuoi qualche consiglio contattami pure qui.