offerte fibra ottica

[grwebform url=”https://app.getresponse.com/view_webform_v2.js?u=Sn4DP&webforms_id=16120704″ css=”on” center=”off” center_margin=”200″/]Magari ti sei imbattuto in offerte quali la famosa “FIBRA100” di Fastweb piuttosto che nelle offerte fibra ottica di Vodafone : proposte che garantiscono connessioni ultraveloci a prezzi molto vantaggiosi.

Oppure sei un responsabile ICT di un’Azienda di medie-grandi dimensioni e ti è capitato di parlare con venditori che ti propongono connessioni in fibra, magari a 100 Mbps ma con costi completamente differenti (anche 15 volte tanto).

Perchè ci sono differenze così marcate per la stessa tecnologia e per la stessa velocità?

La risposta è nella differenza che esiste tra fibra condivisa e fibra dedicata.

Seguimi per capirne di più…

Offerte fibra ottica : convenienti con fibra condivisa, garantite con fibra dedicata.

Premessa importante : non mi riferisco alle differenze tra FTTC/FTTS (fiber to the cabinet/fiber to the street) e FTTH (fiber to the home), sulle quali non mi dilungo avendo già scritto un post sull’argomento ed uno sulle evoluzioni di questa architettura, che permettono di ottenere velocità fino a 300 Mbps in download.

Qui parliamo solamente di tecnologia FTTH, di cui “rubo” la definizione da Wikipedia (clicca qui per la descrizione completa) :

FTTH – Fiber-to-the-home (letteralmente ‘fibra fino a casa’): il collegamento in fibra ottica raggiunge la singola unità abitativa, (oppure ufficio o azienda).

Ecco le differenze di architettura :

  • Fibra ottica dedicata : si tratta di un collegamento punto-punto tra un router direttamente connesso ad Internet presso il POP (Point of Presence) dell’operatore ed il router che viene installato presso il tuo CED. In altre parole c’è una relazione 1:1 tra un cliente ed un accesso ad Internet.
  • Fibra ottica condivisa : in questo caso invece, il router presso il tuo CED non è direttamente connesso ad Internet ma è collegato ad un apparato (switch) di palazzo. Questo switch a sua volta può essere connesso ad altri switch simili tramite una rete ad anello : tutto l’anello e relativi switch condividono un unico punto di accesso ad Internet. Banalizzando è come se fosse una grande LAN nella quale tutti gli utenti hanno un’unica uscita verso Internet.

Mi aiuto con un’immagine per chiarire il concetto :

offerte fibra ottica

La fibra condivisa è veloce e performante ?

Risposta secca : sì, lo è.

Chiunque abbia esperienza di questo tipo di connessione ti potrà confermare che le velocità raggiunte sono ragguardevoli, (si può arrivare anche a velocità nominale pari a 1 Gbps…).

Appare però chiaro che in presenza di infrastrutture condivise non sia possibile all’operatore fornirti garanzie di banda minimaSLA particolari sugli interventi, continuità di servizio e soluzioni personalizzate per la tua Azienda.

Ecco il motivo del prezzo basso : in presenza di connessioni in fibra, agli operatori non costa nulla erogare servizi senza limitare la banda, mentre costa molto dedicarti tutta una serie di servizi per innalzare il livello qualitativo complessivo.

Ebook gratuito: scegli la migliore offerta internet aziendale

Fibra dedicata : qualità e personalizzazione del servizio

Invece gli operatori dovranno sostenere diversi costi (anche ingenti) per :

  • Dedicare un cavo di fibra ottica solo alla tua Azienda
  • Dimensionare la rete e gli apparati per garantirti sempre la banda minima contrattuale e la relativa stabilità
  • Creare un’assistenza dedicata che risponda sempre e gestisca i tuoi problemi anche durante i weekend, a Natale o Capodanno.
  • Garantirti la continuità di servizio e pagarti le penali in caso di mancato rispetto.
  • Installare presso il tuo CED un router di fascia alta o medio-alta (e monitorarne l’attività).
  • Forniti un backup a caldo in tecnologia differenziata (xDSL, 4G mobile, etc etc), sfruttando i protocolli HSRP e BGP

Queste sono tutte caratteristiche che puoi trovare in un servizio di connettività in fibra ottica dedicata :  ecco perchè può costare anche 10-15 volte rispetto ad un servizio in fibra ottica condivisa.

Tieni inoltre presente che la personalizzazione di un collegamento in fibra ottica dedicata può essere massima : il link dedicato può essere anche configurato per non accedere ad Internet ma per creare una VPN-MPLS.

Inoltre, i servizi in fibra ottica dedicata, come tutti quelli riservati ad un pubblico di medie-grandi imprese, beneficiano di SLA contrattuali e di penali per eventuali disservizi, come descritto in questo post.

E dove non arriva la fibra ?

Bella domanda…, ma può esserci una soluzione !

La soluzione posso essere le connessioni wireless, anche in questo caso puoi trovare sul mercato connessioni di tipo dedicato e di tipo condiviso, se vuoi approfondire puoi leggere questo articolo.

Tirando le somme : il servizio migliore per te…

…è quello che ti risolve i problemi rispettando il tuo budget !

Per essere concreti, ti propongo quindi la lettura di valutare ogni offerta di accesso in fibra ottica applicando questa checklist in 10 punti.

Chi segue questo blog sa bene che sostengo sempre che non esiste il servizio migliore in assoluto, dipende dalle dimensioni della tua azienda e dal servizio che che ci devi far girare (ti serve per la semplice navigazione oppure hai bisogno di una connessione per un progetto di Cloud Backup o di Disaster Recovery ? devi riservarla al team IT per scaricare velocemente patches ed aggiornamenti ? devi creare delle VPN con altre sedi ?)

Se vuoi posso darti una mano nella scelta…contattami subito qui.